Rumors: Fusione tra giganti nella chimica europea?

CONDIVIDI
Grande attesa oggi al Nasdaq per i dati di metà trimestre di Intel (US4581401001). Il colosso dei chip comunicherà il tradizionale aggiornamento sui suoi affari dopo la chiusura delle borse a Wall Street. Le previsioni degli analisti sono diventate ultimamente più ottimiste dopo i positivi commenti da parte di Hewlett Packard (US4282361033) e Dell Computer (US24702R1014) riguardo al mercato dei computer. Gli investitori credono ormai che Intel alzerà le stime sui suoi ricavi per il corrente trimestre nella parte alta dell'attuale forchetta di $8,6-$9,2 miliardi. La domanda che ci si pone è piuttosto di quanto Intel alzerà le sue stime. Le attese sono in media di $8,97 miliardi. Ancora più importante sarà però l'eventuale outlook di Intel sui prossimi trimestri. Il primo e il secondo trimestre dell'anno sono abitualmente tra i più deboli per l'industria dei chip. Il settore dovrebbe registrare inoltre il prossimo anno un calo della domanda. Il gigante dei chip ha inoltre sofferto ultimamente il forte aumento della concorrenza, soprattutto da parte di AMD (US0079031078). Per questo motivo non è da escludere un prudente outlook da parte di Intel. L'attenzione degli analisti sarà concentrata soprattutto sulle indicazioni relative al margine lordo. Un'eventuale delusione confermerebbe i timori sul calo della profittabilità di Intel e dovrebbe pesare sensibilmente sul titolo.
Dopo il forte rialzo di ieri Intel si trova in terreno positivo anche oggi. Il titolo guadagna nel pre-borsa lo 0,4% a $23,20.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption