Cisco attende crescita dei ricavi del 12-15% all'anno fino al 2008

Nessuna sorpresa positiva da parte di Texas Instruments (US8825081040). Anzi, l'aggiornamento di metà  trimestre del colosso dei semiconduttori ha deluso piuttosto le attese del mercato. Texas Instruments prevede ora per il trimestre in corso ricavi tra $3,02 e $3,14 miliardi ed un utile per azione di $0,25-$0,27. Le precedenti previsioni del leader a livello mondiale dei chip per telefonini erano di ricavi in una spanna di $2,96-$3,2 miliardi ed un utile per azione tra $0,24 e $0,28. Gli analisti avevano atteso in media un fatturato di $3,1 miliardi ed un utile per azione di $0,26. Dopo il positivo outlook dato da Intel (US4581401001) la scorsa settimana (vedi: Chip: Intel sorprende positivamente e mette le ali a tutto il comparto) gli investitori avevano atteso di più da Texas Instruments. L'impresa texana ha indicato che starebbe ancora lavorando alla riduzione delle scorte di magazzino e che l'andamento delle commesse continuerebbe ad essere debole.
Nel dopo-borsa il titolo ha perso l'1,4% a $24,65.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS