I giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Sprint FON Group (US8520611000) e Nextel (US65332V1035) hanno annunciato oggi la loro fusione. Gli azionisti di Nextel riceveranno 1,3 titoli di Sprint più $0,50 in contanti per ogni loro azione posseduta. L'intera operazione raggiungerà  un volume di circa $35 miliardi. Il nuovo gruppo prenderà  il nome di Sprint Nextel. La fusione dovrebbe venir conclusa durante la seconda metà  del 2005. Sprint Nextel sarà  il numero tre della telefonia mobile statunitense dietro Cingular e Verizon Wireless. Sono però possibili ancora dei colpi di scena. Gli azionisti delle due imprese devono ancora dare infatti il loro accordo alla fusione. Fino ad allora è possibile un'Opa alternativa su una delle due aziende. Come riportato ieri da Borsainside.com la stampa ha speculato su un'eventuale offerta di Verizon Communications (US92343V1044) e Vodafone (GB0007192106) su Sprint (vedi: Rumors: Vodafone appoggia Opa di Verizon su Sprint). Verizon potrebbe ancora intervenire ed impendire la fusione tra Sprint e Nextel. Questa possibilità  non è da escludere visto che Verizon e Vodafone hanno già  perso lo scorso inverno l'asta per l'acquisto di AT&T Wireless.
Nel pre-borsa Sprint perde al momento l'1,6% a $24,70. Nextel guadagna l'1,7% a $30,49.
Borsainside.com ha parlato più volte del processo di consolidamento nel settore americano della telefonia mobile. Già  a marzo avevamo riportato le voci su una possibile fusione tra Nextel e Sprint, vedi: Rumors: Nextel nelle mire di Sprint? Sui rumors di fusione della scorsa settimana vedi: Rumors: Fusione tra Nextel e Sprint?

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption