Microsoft acquista società antivirus, affonda McAfee

Yukos (US98849W1080) ha presentato al tribunale di Houson, negli Stati Uniti, la richiesta di ammissione alla procedura di amministrazione controllata prevista dal Chapter 11. (Capitolo 11) del codice fallimentare statunitense. Yukos ha chiesto inoltre al tribunale un ordine per fermare la vendita forzosa all'asta di Yuganskneftegas, la sua principale unita' produttiva. La vendita rappresenterebbe infatti un danno irreparabile per l'impresa. I vertici di Yukos hanno spiegato che la legislazione americana sulla procedura fallimentare è una giurisdizione mondiale e di aver cercato un'istanza giudiziaria capace di proteggere gli azionisti. Yukos ha criticato aspramente le autorità russe che avrebbero applicato in modo selettivo e retroattivamente le leggi fiscali per espropriare l'impresa. Questa circostanza sarebbe in contrasto sia con le leggi russe che internazionali. Il CEO Steven Theede ha dichiarato che questa era purtroppo l'ultima risorsa a sua disposizione per cercare di salvare l'azienda.
A Mosca Yukos perde al momento il 10% a $0,73.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS