Sun Microsystems: Sanford Bernstein taglia il rating a "Undeperform"

CONDIVIDI
Dopo aver guadagnato lo scorso anno circa il 34% il prezzo del greggio ha iniziato il 2005 a New York con un forte ribasso. Il Crude Future con scadenza febbraio perde al momento circa il 5% a $41,45 al barile. I motivi del calo sono da ricercare nella mite stagione invernale nel Nord-est degli Stati Uniti. Le temperature sono superiori alla media stagionale e lasciano attendere un calo della domanda di combustibile per uso domestico. Questa circostanza dovrebbe permettere alla raffinerie di aumentare le loro scorte di petrolio e di poter quindi far meglio fronte ad un possibile aumento della domanda. Anche il prezzo del combustibile da riscaldamento è in forte calo e perde più del 7% e quota ai suoi più bassi livelli da settembre. Il forte ribasso del prezzo del greggio pesa sensibilmente sui titoli legati al petrolio. Exxon Mobil (US30231G1022) perde il 2,4%, ChevronTexaco (ISIN: US1667641005) il 2,4%, ConocoPhillips (US20825C1045) il 2,7% e Schlumberger (AN8068571086) il 3,8%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro