Software: I dati preliminari di SAP non soddisfano il mercato

CONDIVIDI
Notizie molto negative per il settore dei semiconduttori. AMD (US0079031078) ha lanciato ieri dopo la chiusura delle contrattazioni negli USA un warning sui ricavi e gli utili del quarto trimestre 2004. AMD ha comunicato di aver sofferto in particolare la forte concorrenza sul mercato delle memorie flash. Le vendite nell'ultimo trimestre dello scorso anno sarebbero cresciute per questo motivo solo leggermente rispetto al terzo trimestre mentre l'utile operativo avrebbe registrato un "sensibile calo". Nel terzo trimestre 2004 AMD aveva presentato ricavi di $1,24 miliardi ed un utile operativo di $68,4 milioni. Per il quarto trimestre gli analisti attendono in media ricavi di $1,35 miliardi ed un utile per azione di $0,19. AMD non ha fornito ieri alcuna indicazione sull'utile netto.
Nel dopo borsa il titolo di AMD è crollato di circa l'8% a $18,50.
Il warning di AMD è arrivato proprio alla vigilia della trimestrale di Intel (US4581401001). Il colosso dei chip comunicherà  oggi i suoi dati di bilancio dopo la chiusura delle borse a New York. I problemi registrati da AMD potrebbero indicare che Intel possa aver riguadagnato quote di mercato a scapito della concorrente più velocemente del previsto. D'altra parte il warning di AMD sembra anche confermare in parte il pessimismo espresso ieri da Deutsche Bank sulla crescita del settore dei semiconduttori nel 2005, vedi: Chip: Deutsche Bank taglia le stime sulla crescita del settore.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption