Nortel Networks: Smith Barney continua ad essere fiduciosa

CONDIVIDI
Sicura o non sicura? Questo è il dilemma che avvolge Taser International (US87651B1044) e la sua ormai famosa omonima pistola che non uccide. Le notizie a proposito sono così altalenanti che per l'investitore è difficile capirci qualche cosa. Oggi la notizia è almeno positiva e il titolo sale, meglio esplode, al momento del 23,2% a $20,95. Secondo i risultati di uno studio pubblicato nel "Pacing and Clinical Electrophysiology Journal" l'arma avrebbe dimostrato di presentare dei margini di sicurezza estremamente alti, i rischi cardiaci per la persona colpita dalle sue scariche elettriche sarebbero molto bassi. Dopo aver toccato i suoi massimi storici alla fine dello scorso anno a $33,45 Taser ha perso durante le due scorse settimane quasi il 60% del suo valore. Sul corso delle azioni dell'azienda con sede a Scottsdale in Arizona ha pesato una serie di notizie negative. La SEC ha aperto un'inchiesta sull'affidabilità degli studi sulla sicurrezza della pistola stordente. Alcuni clienti hanno posticipato inoltre alcune commesse per il primo trimestre 2005 e si è appreso che i fratelli Smith, i fondatori della società , hanno venduto lo scorso trimestre titoli di Taser in massa. Il titolo è ad alto rischio ed adatto solo per traders molto esperti con i nervi estremamente saldi. La volatilità di Taser dovrebbe continuare a restare altissima. Il trend rialzista di lungo termine è ancora intatto. Nel medio termine Taser ha formato un range tra $32,08 e $12,42. In caso di un superamento della resistenza a $21,40 la ripresa del titolo potrebbe continuare fino a circa $26.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro