Texas Instruments: La trimestrale supera le attese del mercato

CONDIVIDI
Una sorpresa positiva dal settore del software. Oracle (US68389X1054) ha alzato poco fa le sue stime sull'utile per azione del suo esercizio fiscale 2006 che inizierà il prossimo 1 giugno. L'impresa guidata da Larry Ellison prevede una crescita del suo utile pro forma del 22-28% rispetto all'esercizio 2005 a $0,76-0,80 per azione. Le stime degli analisti erano di soli $0,70 per azione. Per il corrente esercizio Oracle attende $0,62 per azione esattamente come previsto dagli esperti di Wall Street. Nelle nuove stime di Oracle è stato tenuto conto degli effetti dell'integrazione di PeopleSoft. L'acquisizione di quest'ultima dovrebbe quindi influenzare la crescita di Oracle più positivamente del previsto.
Nel pre-borsa Oracle guadagna l'1,8% a $13,84.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption