Semiconduttori: A.G. Edwards bullish su Xilinx

CONDIVIDI
Hewlett-Packard (US4282361033) guadagna al momento nel pre-borsa l'1,85% a $21,45. Il colosso dell'hardware ha presentato ieri dopo la chiusura delle contrattazioni negli USA una soddisfacente trimestrale. Durante lo scorso trimestre i ricavi di HP sono cresciuti rispetto allo stesso periodo dell'esercizio 2003-2004 del 10% a $21,5 miliardi. L'utile netto è aumentato da $0,30 a $0,32 per azione. Senza tenere conto degli oneri straordinari l'utile per azione ha ammontato a $0,37. Gli analisti avevano atteso in media $0,34. Tra le sue divisioni HP ha registrato soprattutto un andamento positivo delle vendite delle sue stampanti, dei suoi PC e dei suoi servizi IT. HP ha comunicato inoltre un outlook sul trimestre in corso leggermente migliore delle previsioni degli esperti. Secondo alcuni analisti i dati di HP rappresenterebbero un nuova sorpresa positiva per il settore dei PC. Mark Stahlman, di Caris & Co, ha dichiarato che la divisione di HP starebbe andando meglio di quanto molti avessero pensato. Ricordiamo a proposito che la scorsa settimana Carleton Fiorina aveva dovuto abbandonare la guida di HP proprio a causa della bassa profittabilità  dei Computer, un comparto che lei aveva cercato di rafforzare attraverso la fusione con Compaq, vedi a proposito: HP: Fiorina getta la spugna, gli investitori fanno festa. Tra le altre banche d'affari anche Goldman Sachs si è mostrata soddisfatta dei risultati. I rischi legati ad un eventuale aumento delle spese di marketing sarebbero in gran parte già  contenuti nel corso delle azioni di HP.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro