Le Borse americane restano oggi chiuse per il President's Day

CONDIVIDI
Le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso la settimana contrastate: in rialzo Mosca e Praga, in ribasso Budapest e Varsavia.L'indice RTS-Interfax a Mosca continua a salire senza però brillare. Oggi il principale indice di borsa russo ha guadagnato lo 0,5% a 669,08 punti. Ancora bene LUKoil (US6778621044): +0,6% $32,53. Bene anche Surgutneftegas (US8688612048) che ha guadagnato lo 0,7%, mentre Sibneft (US8257311022) ha chiuso stabile. Anche il titolo di Gazprom (US3682872078) a San Pietroburgo ha chiuso invariato.

Dopo il rally dei giorni scorsi è arrivata oggi l'attesa pausa per la borsa di Budapest. Il BUX ha perso lo 0,7% a 17372,09 punti. Prese di beneficio su MOL (HU0000068952) -1,6% e Matav (HU0000016522) -2,2%. Ancora bene invece Orszagos Takar Bank (HU0000061726) che ha guadagnato lo 0,7% e raggiunto un nuovo massimo storico a HUF 7020.

Il PX50 a Praga ha chiuso in rialzo dello 0,7% a 1147,90 punti. In evidenza Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) e Unipetrol (CZ0009091500) che hanno registrato rispettivamente un rialzo del 2,3% e del 2,2%. Gli investitori sono molto ottimisti riguardo i dati di bilancio di Unipetrol che verranno comunicati al pubblico lunedì prossimo.

Leggero ribasso infine per il WIG a Varsavia: -0,2% a 27752,76 punti.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+