Intel: Continua il trend positivo del titolo?

CONDIVIDI
Tutte le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in terreno positivo. L'indice RTS-Interfax ha guadagnato a Mosca lo 0,6% a 706,76 punti. L'indice russo è stato sostenuto dal nuovo forte rialzo del prezzo del petrolio. Secondo gli operatori però l'insicurezza riguardo la fusione tra Gazprom (US3682872078) e Rosneft dovrebbe aver impedito maggiori guadagni. LUKoil (US6778621044) ha chiuso in rialzo dell'1%, Surgutneftegas (US8688612048)dello 0,3%. Gazprom a San Pietroburgo ha guadagnato lo 0,7% a RUB 81,79.

In ripresa il BUX a Budapest. Il principale indice di borsa ungherese ha guadagnato oggi l'1,7% a 18061,84 punti. Forte reazione tecnica per MOL (HU0000068952): +3,3% a HUF 16000. Ancora bene Matav (HU0000016522): +1,2% a HUF 952. Il PX50 a Praga ha guadagnato l'1% a 1217,60 punti. Tra i titoli principali in luce Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): +3,1% a CZK 427,40. Infine anche il WIG a Varsavia ha chiuso oggi in rialzo: +0,9% a 27841,23 punti. In evidenza PKN Orlen (PLPKN0000018): +2,4% a KPN 46,10.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption