Intel: Deutsche Bank alza il rating a "Buy"

CONDIVIDI
Dopo un breve periodo di debolezza a causa dei timori legati ad un possibile aumento della concorrenza (vedi: Nasdaq: Apple, "matura" per una correzione?) Apple (US0378331005) ha ritrovato vigore ultimamente soprattutto in virtù di alcuni giudizi positivi da parte degli analisti, vedi tra l'altro: Nasdaq: Apple, "matura" per una correzione?. Anche oggi il titolo della mela ha ricevuto un commento bullish da parte di una grande banca d'affari e dovrebbe riuscire a chiudere per la settima seduta di seguito in terreno positivo. Morgan Stanley ha alzato il suo rating su Apple a "Overweight" e il target price a $60. Gli esperti di Morgan Stanley credono che tenendo conto dei clienti base dell'iPod le vendite del computer Mac dovrebbero risultare essere molto più alte di quanto attenda il mercato. Morgan Stanley ha alzato perciò anche le sue stime sui ricavi e gli utili di Apple per il 2005 rispettivamente a $16,9 miliardi e $1,31 per azione.
Apple beneficia dell'upgrade e sale al momento nel pre-borsa del 3,3% a $43,63.
Dal punto di vista tecnico Apple, dopo essere caduto sotto il supporto a $41,50, è rimbalzato verso l'alto sulla media esponenziale a 50 giorni a $39,24. Se il titolo dovesse chiudere oggi al di sopra della resistenza a $42,65 allora dovrebbe ritestare prossimamente i massimi storici a $45,44.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro