Birra: A Bear Stearns non piace più Budweiser

CONDIVIDI
Semiconduttori sugli scudi a Wall Street. L'indice Philadelphia Semiconductor guadagna al momento l'1,9% a 418 punti. Il settore beneficia dei soddisfacenti dati di bilancio presentati da Micron Technology (US5951121038), uno dei leader a livello mondiale nella produzione di memorie DRAM. Nel secondo trimestre dell'esercizio fiscale 2005 i ricavi di Micron Technology sono cresciuti rispetto allo stesso periodo del 2004 del 32% a $1,3 miliardi. L'utile netto ha ammontato a $0,17 per azione. Nel secondo trimestre dell'esercizio 2004 Micron Technology aveva ancora presentato perdite di $0,23 per azione. I risultati hanno superato nettamente le stime degli analisti che avevano atteso in media ricavi di $1,2 miliardi ed un utile per azione di $0,15.Micron Technology ha beneficiato tra l'altro di una domanda più forte del previsto dei suoi prodotti ed ha potuto guadagnare quote di mercato a scapito delle concorrenti. Il titolo guadagna al momento il 2,3% a $10,35.
Dal punto di vista tecnico Micron Technology è riuscito durante le scorse settimane a mantenersi stabile al di sopra del supporto centrale a $10,05. Il titolo genererebbe un segnale rialzista nel breve termine se riuscisse a superare la resistenza a $10,58. In questo caso la prossima tappa si troverebbe a $11,05-11,20. Inoltre sussisterebbe nel medio termine la possibilità di un bottom. Se il titolo dovesse invece continuare a muoversi nella spanna fino a $10,57 rischierebbe di registrare ulteriori perdite. Un nuovo segnale ribassista verrebbe generato con una chiusura al di sotto di $10,05. Il prossimo importante supporto si troverebbe in seguito a $9.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro