Software: JMP più ottimista sulle prospettive di Novell

Red Hat (US7565771026) guadagna al momento al Nasdaq il 6,4% a $11,61. L'impresa leader nella distribuzione del sistema operativo "libero" Linux ha comunicato ieri, dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street, dei risultati di bilancio trimestrali che hanno soddisfatto le attese del mercato. Nel quarto trimestre del suo esercizio fiscale 2004 i ricavi di Red Hat sono aumentati rispetto allo stesso periodo del 2003 del 56,7% a $57,5 milioni mentre l'utile per azione è stato raddoppiato a $0,06. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $56 milioni ed un utile per azione di $0,06. Red Hat ha inoltre comunicato che il suo board ha approvato un aumento del volume del programma di buy-back a $250 milioni. In seguito ai dati il broker Robert W. Baird ha alzato il suo rating sul titolo a "Outperform".
Dal punto di vista tecnico Red Hat ha superato oggi la linea del trend ribassista di medio termine a $11. Se il titolo dovesse anche chiudere chiaramente al di sopra della resistenza a $11,50 genererebbe un nuovo segnale rialzista. Nel medio termine Red Hat avrebbe potenziale fino a $13,94. Al di sotto di $11,50 sussiste altrimenti la possibilità di un calo del titolo fino a quota $9,50.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS