Cisco Systems: Smith Barney non attende una trimestrale brillante

CONDIVIDI
Nuovo colpo di scena nella battaglia per il controllo di MCI (US5526911079). Verizon Communications (US92343V1044) ha alzato a sua volta la posta sull'impresa prima conosciuta sotto il nome di WorldCom. Il board di MCI, che proprio sette giorni fa aveva ancora espresso il suo sostegno alla nuova offerta di Qwest (US7491211097) - vedi: Tlc: MCI riconosce infine che l'offerta di Qwest è superiore -, ha dichiarato di favorire di nuovo una fusione con Verizon. Quest'ultima offre ora almeno $26 per azione, di cui $5,60 in contanti. Nonostante l'offerta di Verizon sia ancora chiaramente inferiore a quella di Qwest il board di MCI ha affermato di ritenerla "superiore". Secondo i vertici della seconda impresa di telefonate interurbane degli USA con Verizon sarebbero raggiungibili maggiori sinergie. Inoltre un gran numero di importanti clienti del segmento business avrebbe affermato di favorire una fusione con Verizon. A questo punto sembra difficile che Qwest riesca a spuntarla ma non sono da escludere nuove sorprese.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption