Borsainside.com

I giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

PalmOne (US69713P1075) e PalmSource (US6971541023) hanno annunciato ieri di aver trovato un accordo sui diritti del marchio "Palm". PalmOne pagherà a PalmSource $30 milioni e potrà cambiare già quest'anno il suo nome in Palm. PalmSource potrà continuare ad utilizzare alcuni diritti sul marchio Palm per un periodo di transizione di quattro anni. Le due imprese hanno inoltre rinnovato il loro accordo di collaborazione fino al 2009. PalmOne potrà utilizzare il sistema operativo PalmOs di PalmSource in tutti i suoi prodotti in cambio di almeno $148,5 milioni di royalty. Secondo alcuni osservatori del settore l'accordo potrebbe rappresentare solo un primo passo verso la fusione tra le due imprese. PalmSource è nata da uno spin-off di PalmOne. Secondo gli esperti di Fulcrum Global Partners una riunione avrebbe sicuramente dei vantaggi per gli affari delle due aziende. PalmSource ha chiuso ieri in rialzo del 12,9%, PalmOne ha guadagnato il 5,8%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS