High-tech: Gartner alza le stime sul mercato dei chip e dei PC

CONDIVIDI
Texas Instruments (US8825081040) guadagna al momento l'1,7% a $27,97. La società  di ricerca Gartner ha alzato oggi sensibilmente le sue stime sulla crescita del mercato dei chip per il 2005 e il 2006, vedi: High-tech: Gartner alza le stime sul mercato dei chip e dei PC. Gartner ha indicato tra l'altro la forte domanda di chip per apparecchi portatili, una circostanza positiva per gli affari di Texas Instruments, leader a livello mondiale dei chip per telefonini. Dopo aver superato circa dieci giorni fa la resistenza a $27,22 il titolo del colosso dei chip ha generato un segnale rialzista con target a $29,60. Nel breve termine è possibile una ricaduta sul supporto a $26,20 visto che il titolo è ipercomprato. Finchè Texas Instruments resta al di sopra di $23,20 il suo trend è chiaramente rialzista. Monster Worldwide (US6117421072) sale attualmente del 4% a $26,68. A $26,70 si trova una forte resistenza. Se il titolo del leader mondiale nella ricerca di lavoro online dovesse riuscire a chiudere chiaramente al di sopra di questa barricata la prossima tappa si troverebbe a $29,65. Da interpretare negativamente sarebbe un fallimento della rottura di $26,70 ed una ricaduta verso il basso. In questo caso Monster potrebbe ritestare nel medio termine quota $22,44. Forte rialzo per Elan (IE0003072950) al NYSE: +10,5% a $7,97. Oggi il CEO della maggiore impresa biofarmaceutica irlandese ha espresso ottimismo su un prossimo ritorno in commercio del farmaco per la cura della sclerosi multipla Tysabri, vedi: High-tech: Gartner alza le stime sul mercato dei chip e dei PC. Dopo le forti perdite registrate da febbraio Elan si trova ultimamente in ripresa. Se il titolo dovesse chiudere la settimana al di sopra di $6,97 il suo recupero dovrebbe continuare fino a $9,75.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption