Unocal: CNOOC potrebbe mettere sul tavolo $20 miliardi

CONDIVIDI
CNOOC (HK0883013259) potrebbe mettere sul tavolo per Unocal (US9152891027) $20 miliardi in contanti ovvero $71,50 per azione. Lo riporta l'agenzia stampa Bloomberg che cita delle fonti vicine all'impresa cinese. L'offerta di CNOOC sarebbe quindi di circa il 10% superiore a quella di Chevron (US1667641005). Quest'ultima aveva raggiunto a inizio aprile con Unocal un accordo di fusione per $18 miliardi, vedi: Petroliferi: ChevronTexaco rileva Unocal per 18 miliardi di dollari. Ricordiamo che in corsa per Unocal c'era stata anche l'italiana Eni (IT0003132476). Unocal dispone di importanti riserve di petrolio e gas in aeree strategiche per il settore. Per questo motivo l'impresa rappresenta un obiettivo d'acquisto molto appetibile per CNOOC in virtù della forte crescita della domanda di energia in Cina ed in Asia in generale. Secondo i primi commenti degli analisti il prezzo che CNOOC potrebbe offrire sarebbe da ritenere alto. Nel lungo termine un'eventuale acquisizione di Unocal dovrebbe però risultare essere vantaggiosa per CNOOC e la Cina. Il Governo di Pechino detiene circa il 70% del capitale di CNOOC. Se CNOOC dovesse veramente lanciare un'Opa su Unocal la partita si giocherebbe sicuramente anche sul fronte politico. Secondo il "Wall Street Journal" due deputati repubblicani del Congresso avrebbero già chiesto al Presidente americano George W. Bush di esaminare attentamente una possibile Opa di CNOOC e di far uso eventualmente del suo diritto di veto.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro