S&P: Le imprese americane diventano sempre più ricche

CONDIVIDI
Le principali imprese industriali americane i cui titoli sono contenuti nell'indice S&P 500 diventano sempre più ricche. Lo afferma Standard & Poor's. Secondo la casa d'investimento le risorse finanziarie di queste aziende avrebbero raggiunto dei livelli record. Le riserve di liquidità corrisponderebbero al 7,7% della capitalizzazione di borsa. Un valore simile non era stato toccato dal 1988. Standard & Poor's ha indicato che le imprese statunitensi hanno presentato per dodici trimestri di fila una crescita degli utili di almeno il 10% ma sarebbero state d'altra parte piuttosto restie ad effettuare dei nuovi investimenti. La aziende industriali americane avrebbero ora la rara opportunità di versare delle somme record agli azionisti ed investire allo stesso tempo nella loro crescita. Nella seconda metà dell'anno le risorse finanziarie dovrebbero calare leggermente in virtù di un aumento dei dividendi e dei volumi dei programmi di buy-back. Standard & Poor's attende inoltre una crescita delle attività di fusione ed acquisizione tra le imprese.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption