Texas Instruments: Una trimestrale molto soddisfacente

CONDIVIDI
Texas Instruments (US8825081040) ha presentato ieri nel dopo-borsa a Wall Street una trimestrale molto soddisfacente ed un solido outlook sui prossimi mesi. Nel secondo trimestre di quest'anno il fatturato del primo produttore al mondo di chip per telefonini è rimasto invariato rispetto allo stesso periodo del 2004 a $3,24 miliardi. L'utile per azione è cresciuto del 42% a $0,38. Senza tenere conto dei benefici straordinari Texas Instruments ha guadagnato lo scorso trimestre $0,32 per azione. Gli analisti avevano atteso in media un fatturato di $3,19 miliardi ed un utile per azione di $0,19-0,30. Texas Instruments ha indicato che tutti i suoi segmenti hanno registrato lo scorso trimestre un solido andamento. La domanda di chip per telefonini e di calcolatori è stata particolarmente forte. L'impresa è riuscita a migliorare inoltre la sua profittabilità grazie ad un ulteriore taglio dei costi. Il margine lordo è aumentato da anno ad anno dal 45,7% al 47%. Texas Instruments ha espresso ottimismo sui prossimi mesi. La situazione delle scorte di magazzino e del numero degli ordini sarebbe molto positiva. La crescita nel terzo trimestre dovrebbe continuare ad essere perciò robusta. Texas Instruments prevede un fatturato di $3,29-3,56 miliardi ed un utile per azione prima degli oneri straordinari di $0,34-0,38. Gli analisti avevano atteso finora un fatturato di $3,36 miliardi ed un utile per azione di $0,32. L'azienda texana ha annunciato inoltre un aumento del suo dividendo annuale del 20% e un programma di buy-back per un volume di $2 miliardi.
Il titolo ha reagito alla trimestrale con un balzo. Texas Instruments ha guadagnato nel dopo-borsa il 5,6% a $32,30.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro