Semiconduttori: Goldman Sachs cala la sua scure su Intel

Goldman Sachs ha declassato oggi Intel (US4581401001) da "Outperform" ad "In-line". Secondo la banca d'affari i margini del colosso dei semiconduttori sarebbero ormai vicini al loro apice. In virtù dei molti investimenti nel 2005 Intel non dovrebbe raggiungere nel 2006 una crescita dei suoi ricavi e margini che possa riuscire ad impressionare positivamente il mercato.
Il downgrade potrebbe pesare durante la seduta di oggi aWall Street su tutto il settore dei semiconduttori in generale. Intel perde al momento nel pre-borsa l'1,5% a $26,47.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS