Commodities: Il prezzo dell'oro in calo dopo dati macroeconomici

CONDIVIDI
Prezzo dell'oro sotto pressione a Wall Street. Il Future sul metallo giallo con scadenza a dicembre perde al momento l'1,2% a $471,50 all'oncia (vedi la nostra pagina dedicata alle quotazioni dell'oro: Borsainside Oro). Sul corso dell'oro pesano i dati macroeconomici comunicati in mattinata a New York (primo pomeriggio in Europa). Il dato sulle nuove richieste per sussidi di disoccupazione ha indicato che la crescita dell'economia americana continua ad essere robusta. I prezzi all'importazione hanno registrato il maggior aumento degli ultimi quindici anni. Ciò vuol dire che la Fed continuerà ad essere molto vigilante sull'andamento dell'inflazione e che i tassi d'interesse dovrebbero ancora aumentare. Questa circostanza rende meno appetibile l'oro come bene di rifugio. I dati macroeconomici comunicati oggi sostengono inoltre anche il dollaro. Un altro fattore negativo per il prezzo dell'oro. Secondo alcuni analisti l'attuale momento di debolezza dell'oro dovrebbe essere però di breve durata. L'insicurezza che domina sui mercati dovrebbe continuare a sostenere le quotazioni del metallo prezioso. La domanda fisica del metallo sarebbe inoltre alta e dovrebbe ancora aumentare. Il ribasso del prezzo dell'oro affonda i titoli auriferi. L'indice Philadelphia Gold & Silver perde il 2,9% a 106,23 punti.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro