eToro

Chip: L'outlook di Texas Instruments non riesce a soddisfare il mercato

Texas Instruments (US8825081040) ha presentato ieri nel dopo-borsa a Wall Street una trimestrale migliore delle attese. L'outlook sul corrente trimestre non è riuscito però a soddisfare il mercato. Lo scorso trimestre il gigante texano dei chip ha fatturato $3,59 miliardi e guadagnato prima degli oneri straordinari e i costi per le stock options per i dipendenti $0,42 per azione. Gli analisti avevano atteso in media un fatturato di $3,55 miliardi ed un utile per azione di $0,40. Texas Instruments ha beneficiato della forte domanda dei suoi componenti per le telecomunicazioni. Secondo quanto indicato dal CEO Rich Templeton Texas Instruments sarebbe riuscita a guadagnare quote di mercato in tutti i suoi campi operativi. I ricavi con i chip per le telecomunicazioni sono aumentati sequenzialmente di ben il 16%. Per il corrente trimestre Texas Instruments attende ricavi di $3,42-3,71 miliardi ed un utile per azione di $0,36-0,40. Nelle stime d'utile sono contenuti costi di $0,03 per azione per le stock options dei dipendenti. Gli analisti avevano previsto finora in media ricavi di $3,63 miliardi ed un utile per azione di $0,41. Nel dopo-borsa il titolo ha perso il 4,1% a $29,65. L'outlook di Texas Instruments è sembrato essere troppo prudente. L'impresa ha inoltre indicato che non potrebbe essere in grado di soddisfare la domanda in caso la richiesta dei suoi prodotti dovesse ancora aumentare.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato