Intel: Anche Bear Stearns attende un aumento delle stime sui ricavi

CONDIVIDI
Anche Bear Stearns attende per la prossima settimana un aumento delle stime sui ricavi da parte di Intel (US4581401001). Secondo i dati a disposizione del broker il trimestre per il settore dei computer sarebbe iniziato più positivamente del previsto. Questa circostanza dovrebbe permettere ad Intel di registrare una solida performance negli ultimi mesi dell'anno. Bear Stearns ha alzato perciò le sue stime sui ricavi di Intel nel quarto trimestre da $10,6 a $10,7 miliardi. Giovedì prossimo 8 dicembre è atteso il consueto rapporto di metà trimestre del colosso dei semiconduttori. Le previsioni di Intel sono finora di ricavi di $10,2-10,8 miliardi (media: $10,5 miliardi). Bear Stearns ha indicato che Intel potrebbe decidere di rimanere prudente ed alzare le sue stime solo ad una media di $10,6 miliardi. Bear Stearns ha osservato inoltre che la notizia è già in gran parte scontata nel titolo. Per questo motivo dopo l'annuncio delle nuove stime Intel potrebbe registrare una fase di consolidamento. Le prospettive del titolo nel medio-lungo termine continuerebbero ad essere però molto positive. Bear Stearns continua a giudicare Intel "Outperformer" con un target price a $31.
Intel si apprezza al momento dell'1,7% a $27,12.
Lunedì già Citigroup aveva espresso fiducia sull'andamento dei ricavi di Intel (vedi: Semiconduttori: Citigroup ottimista sulla crescita dei ricavi di Intel).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro