Mercati USA - Titoli caldi: Pfizer, IBM e Garmin

CONDIVIDI
Pfizer (US7170811035) guadagna l'1,3% a $22,59. Il titolo del colosso dell'industria farmaceutica è rimbalzato esattamente sull'area di supporto a $20,51- 20,71 indicata nel precedente articolo da Borsainside e nella nostra ultima newsletter. Il movimento di Pfizer ha rappresentato un segnale d'acquisto che è stato confermato con il rally di ieri. Pfizer attacca ora la resistenza a $22,33-22,58. Se il titolo dovesse chiudere la settimana al di sopra di questo livello genererebbe un ulteriore potenziale fino a $24,45. In seguito Pfizer potrebbe salire fino a $25,52-26,17. Dapprima il titolo potrebbe consolidare però fino a $22,33-22,58. Il setup bullish di Pfizer sarebbe in pericolo solo in caso di una chiusura al di sotto di $21,08. Con una chiusura al di sopra di $26,17 il trend del titolo diventerebbe bullish anche per il medio termine.

IBM (US4592001014) scende dello 0,3% a $83,37. Il titolo del colosso dell'IT ha fallito durante le scorse settimane l'attacco alla resistenza a $90-91,50 ed è ricaduto pesantemente verso il basso. Questa circostanza è da interpretare negativamente. IBM potrebbe scendere ora fino al supporto a $81,90. Su questi livelli è probabile una reazione tecnica nel breve termine in direzione di $85,11. Se IBM dovesse cadere anche al di sotto di $81,90 le prossime tappe si troverebbero prima a $80,31 e poi a $77,29.

Garmin (KYG372601099) perde lo 0,3% a $63,33. Ad inizio dicembre il titolo del leader mondiale dei GPS è rimbalzato sul supporto centrale a $54,11 ed ha iniziato un nuovo movimento rialzista. Dopo aver superato quota $62,17 Garmin potrebbe ritestare i massimi assoluti a $70,68. Nel breve termine il titolo riceve supporto da quota $61.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption