Auto: General Motors sorprende ancora negativamente

CONDIVIDI
General Motors (US3704421052) ha sorpreso ancora una volta negativamente. Il colosso dell'automobile ha chiuso il quarto trimestre 2005 con perdite di gran lunga superiori alle attese del mercato. Lo scorso trimestre GM ha registrato perdite nette di $4,8 miliardi o $8,45 per azione. Nello stesso periodo dello scorso anno l'impresa di Detroit aveva perso solo $99 milioni o $0,18 per azione. Se si escludono gli oneri straordinari le perdite hanno ammontato a $2,09 per azione. Gli analisti avevano atteso in media perdite di soli $0,16 per azione. I ricavi sono calati leggermente da $51,4 miliardi a $51,2 miliardi. Sul bilancio di GM hanno pesato anche negli ultimi tre mesi del 2005 l'aumento dei costi, il calo dei prezzi e la perdita di quote di mercato soprattutto nell'America settentrionale.
Il titolo perde al momento nel pre-borsa il 4% a $22,90 nonostante ieri si sia appreso che il miliardario e finanziere Kim Kerkorian ha riaumentato la sua partecipazione in GM al 9,9%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption