Mercati USA - Titoli caldi: Starbucks, Verizon e Teva

CONDIVIDI
Starbucks (US8552441094) perde al momento il 2,4% a $34,65. Il titolo della più grande catena mondiale di coffee shop soffre a causa di un downgrade da parte di UBS (vedi: Starbucks: Per UBS è arrivato il momento di rallentare). Nonostante le perdite di oggi il trend di Starbucks continua ad essere chiaramente positivo. La correzione dovrebbe terminare nel caso ideale sull'area di supporto a $33-33,45. In seguito il titolo dovrebbe volgere verso l'alto e puntare di nuovo sul target a $39,36. Al di sotto di $33-33,45 Starbucks potrebbe scivolare fino a $32,13.

Verizon Communications (US92343V1044) scende dello 0,8% a $32,90. Il titolo del colosso delle telecomunicazioni consolida oggi i recenti guadagni. Verizon ha superato la scorsa settimana $32,22 ed ha generato un segnale rialzista con target a $37,51-38,20. Al di sopra di questo livello il titolo avrebbe potenziale fino a $42. In alternativa il titolo potrebbe scendere di nuovo sull'area di supporto a $29,02-29,40. In caso di una caduta al di sotto di questo bastione Verizon genererebbe un segnale ribassista con target a $25,57.

Teva
(US8816242098)
guadagna l'1,5% a $41,30. Dopo aver raggiunto a dicembre un nuovo record storico a $45,91 il titolo del leader dei farmaci generici ha registrato durante le scorse settimane una fase di consolidamento. Il trend di Teva continua ad essere chiaramente bullish. Il titolo genererebbe un nuovo potenziale rialzista in caso di una chiusura al di sopra di $45,91. Verso il basso i prossimi supporti si trovano a $39,64 e a $35,76. Solo una chiusura al di sotto di $35,76 metterebbe in pericolo il trend bullish di Teva.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro