Mercati USA - Titoli caldi: Pfizer, Network Appliance ed Adobe

CONDIVIDI
Pfizer (US7170811035) perde al momento lo 0,4% a $26,09 nonostante un commento positivo da parte di Friedman Billings Ramsey (vedi: Farmaceutici: Friedman alza il rating su Pfizer e declassa Merck). Dopo un island reversals il trend del titolo continua ad essere positivo. Al di sopra di $26,84 Pfizer dovrebbe raggiungere nel medio termine il target a $29,10. Verso il basso è sempre decisiva area $25. In caso di una caduta al di sotto di questo livello Pfizer potrebbe scivolare fino a $22,58-23,09.

Network Appliance (US64120L1044) perde l'1,3% a $33,02. Dopo aver quasi raggiunto la scorsa settimana quota $35 il titolo dell'impresa leader nelle soluzioni storage ha iniziato una fase di consolidamento. Network Appliance potrebbe correggere ora fino a $31,88. Su questi livelli si potrebbero aprire delle posizioni long anticicliche. Il trend bullish del titolo nel breve termine sarebbe in pericolo sono in caso di una chiara caduta al di sotto di $30,25. Network Appliance potrebbe scendere in seguito fino a $28,26-28,64. Se il titolo dovesse superare quota $35 avrebbe via libera fino ad almeno $40.

Adobe (US00724F1012) guadagna l'1,2% a $39,21. Il titolo dell'impresa leader dei software per la grafica ha configurato ieri una candela positiva ed ha riguadagnato quota $38,72. Adobe potrebbe rimettersi ora in marcia in direzione dei suoi massimi assoluti a $43,66. Verso il basso è da tenere d'occhio $37,05. Se Adobe dovesse cadere al di sotto di questo livello la sua fase di consolidamento dovrebbe continuare.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro