Commodities: Il prezzo dell'oro supera la soglia dei $700 l'oncia

CONDIVIDI
Non si ferma il rally del prezzo dell'oro. Le quotazioni del metallo giallo superano al momento al NYMEX la soglia dei $700 l'oncia (vedi la nostra pagina dedicata alle quotazioni dell'oro: Borsainside Oro). Era dall'ottobre del 1980 che il prezzo dell'oro non raggiungeva tali livelli. La nuova impennata è dovuta alle tensioni tra la comunità internazionale e l'Iran. Condoleezza Rice ha dichiarato oggi che la lettera scritta dal Presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha scritto al Presidente americano George W. Bush non conterrebbe nulla di nuovo. Gli Stati Uniti continuerebbe a restare fermi nella loro posizione riguardo le attività nucleari dell'Iran. Le quotazioni dell'oro beneficiano inoltre della debolezza del dollaro e degli acquisti da parte dei fondi d'investimento. Secondo gli operatori molti investitori istutuzionali starebbero continuando ad aumentare il peso delle commodities nei loro portafogli. Oltre al prezzo dell'oro volano anche le quotazioni degli altri metalli preziosi. Il prezzo dell'argento sale di circa il 4%, quello del platino del 3,5% e raggiunge un nuovo record storico. Volano naturalmente i titoli auriferi. Gli indici Amex Gold Bugs e Philadelphia Gold and Silver salgono rispettivamente del 3,8% e del 3,7%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro