Mercati USA - Titoli caldi: Pfizer, Exxon Mobil e Paychex

CONDIVIDI
Pfizer (US7170811035) sale dello 0,7% a $23,98. Il titolo della prima impresa al mondo dell'industria farmaceutica ha chiuso venerdì scorso al di sotto del supporto a $24,18. Pfizer potrebbe scivolare ora prima fino a $23,09 e poi fino a $22,58. La situazione tecnica del titolo migliorerebbe nel breve termine in caso di un veloce recupero di quota $24,18. Al di sopra di questo livello Pfizer potrebbe registrare una ripresa prima fino a $24,98 e poi fino a $25,77.

Exxon Mobil (US30231G1022) perde lo 0,9% a $59,93. Il titolo del colosso petrolifero potrebbe riuscire a stabilizzarsi sul supporto a $60,07. Se Exxon Mobil dovesse riuscire a risuperare quota $61,13 dovrebbe salire velocemente fino a $63. In caso di una chiara chiusura al di sotto di $60,07 il titolo potrebbe scendere invece fino ad area $58. Su questi livelli si potrebbero aprire delle posizioni long anticicliche. Al di sotto di $58 Exxon Mobil potrebbe scivolare fino ad almeno $55.

Paychex ( US7043261079) guadagna lo 0,7% a $38,81. Il titolo reagisce oggi sull'area di supporto a $37,80-38,32. Paychex potrebbe registrare ora unar ripresa fino a $41,06. Al di sopra di questo livello il titolo potrebbe tornare all'attacco della resistenza a $43,49. In caso invece di una chiusura settimanale al di sotto di $37,80 Paychex potrebbe continuare a consolidare fino a $34,24-36,24.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption