Mercati USA - Titoli caldi: HP, Dell e Symantec

CONDIVIDI
Hewlett-Packard (US4282361033) sale dell'1,8% a $33,63. Secondo delle voci di mercato il colosso dell'hardware potrebbe alzare le sue stime per il trimestre in corso (vedi: Rumors: HP alza le stime sul trimestre in corso). HP si avvicina ora all'area di resistenza a $34 - 34,52. Su questa zona dovrebbe iniziare una fase di consolidamento in direzione di $31,66 - 32,00. Si potrebbero aprire perciò ora delle posizioni short per il breve termine. A $31,66 - 32,00 si potrebbe in seguito riacquistare il titolo in ottica rialzista. In caso di una chiusura settimanale al di sopra di $34,52 HP genererebbe un segnale rialzista con primo target a $36,50. Verso il basso il titolo non deve più chiudere al di sotto di $30,17 - 29,94 altrimenti potrebbe scivolare fino a $26,30 - 26,64.

Dell Computer (US24702R1014) perde l'1% a $23,88. Dopo essere caduto di nuovo al di sotto di $24,98 il titolo del leader dei computer potrebbe testare ora quota $23,60. È probabile che Dell scenda temporaneamente anche al di sotto di questo livello per registrare in seguito un rebreak. Un tale movimento potrebbe venir interpretato come un segnale d'acquisto prociclico. Al di sotto di $23,60 il prossimo importante supporto si trova a $22,40 - 22,60.

Symantec (US8715031089) guadagna il 2% a $15,98. Il titolo del leader del settore della sicurezza informatica continua il suo processo di formazione di un bottom al di sopra del supporto in area $15,45. Al momento ci sono delle buone probabilità che Symantec possa registrare una ripresa fino a $17,67. In caso di una chiara chiusura al di sotto di $15,45 il titolo potrebbe scivolare invece fino a $14,50.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption