Minerari: Mega-fusione tra Phelps Dodge, Inco e Falconbridge

CONDIVIDI
Mega-fusione anche nel settore minerario, Phelps Dodge (US7172651025), Falconbridge (CA3061041008) ed Inco (CA4532584022) hanno annunciato oggi di aver raggiunto un accordo di fusione. Phelps Dodge mette sul tavolo per le due concorrenti canadesi in totale circa $40 miliardi. Gli azionisti di Inco dovrebbero ricevere CAD 17,50 per azione più 0,672 azioni di Phelps Dodge per ogni loro titolo. Inco viene valutata in questo modo circa CAD 80,13 per azione. Si tratta di un premio del 23% rispetto al prezzo di chiusura del titolo di venerdì scorso. Secondo gli accordi raggiunti Inco alzerà a sua volta la sua corrente offerta per Falconbridge a CAD 62,11 per azione. Il nuovo gruppo, che prenderà il nome di Phelps Dodge Inco, rappresenterà una delle maggiori imprese minerarie al mondo, leader tra l'altro nella produzione di rame e di nickel. L'operazione prevede anche il riacquisto di proprie azioni da parte di Phelps Dodge per un volume di $5 miliardi appena sarà conclusa l'acquisizione di Falconbridge da parte di Inco. Phelps Dodge ha precisato però a proposito che la sua fusione con Inco non dipende dalla conclusione dell'operazione tra Inco e Falconbridge. Sarà interessante ora seguire la reazione di Teck Cominco (CA8787422044) e di Xstrata (GB0031411001). La prima ha presentato a maggio un'offerta ostile per Inco, la seconda ha lanciato, sempre lo scorso mese, una controfferta per Falconbridge, che aveva raggiunto già lo scorso ottobre un accordo di fusione con Inco. È da notare a proposito che Xstrata detiene circa il 20% del capitale di Falconbridge.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro