Amazon: I conti deludono, massacro del titolo nel dopo-borsa

Amazon (US0231351067) ha comunicato ieri dopo la chiusura delle contrattazioni al Nasdaq una debole trimestrale. Il colosso del commercio elettronico ha aumentato nel secondo trimestre i suoi ricavi del 22% a $2,14 miliardi e centrato le attese degli analisti di $2,1 miliardi. L'utile per azione ha registrato invece un calo del 58% a $0,05. A proposito bisogna dire però che i risultati dello scorso anno non contenevano ancora i costi per le stock-options concesse ai dipendenti. Gli esperti della comunità finanziaria di Wall Street avevano atteso di più: $0,07 per azione. Tom Szkutak, Direttore Finanziario di Amazon, ha spiegato che sul bilancio della sua impresa hanno pesato i costi per mettere fine ad un contratto con Toys R Us. Senza questi costi Amazon avrebbe guadagnato circa $0,07 per azione e centrato le stime degli analisti. Le indicazioni di Szkutak non hanno potuto però rassicurare il mercato anche perchè Amazon ha tagliato le sue stime sul suo utile operativo per l'intero esercizio da $390-520 milioni a $310-440 milioni. L'impresa di Jeff Bezos ha indicato di voler continuare ad investire in nuove tecnologie e nel programma Amazon Prime per sostenere la sua crescita. In seguito all'annuncio dei dati e dell'outlook il titolo di Amazon è crollato nel dopo-borsa del 12,4% a $29,42.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS