Credit Suisse ottimista sul settore delle infrastrutture per i chip

CONDIVIDI
Credit Suisse ha alzato oggi il suo rating sul settore delle infrastrutture per la produzione di chip da "Market perform" ad "Overweight". Secondo la banca d'affari la crescita del mercato delle memorie rimarrà robusta più a lungo di quanto credano al momento gli investitori. Credit Suisse ha indicato che molti prodotti high-tech dovranno essere presto rinnovati. Il campo di applicazione delle memorie non sarebbe più limitato ai computer ma starebbe continuando ad espandere sempre più in altri segmenti. Tra i singoli titoli Credit Suisse ha alzato il suo rating su Applied Materials (US0382221051) da "Neutral" ad "Outperform" ed il target sul prezzo da $18 a $20. In base a delle recenti indagini Applied Materials avrebbe registrato ultimamente un'accelerazione della crescita degli ordinativi da parte delle imprese produttrici di memorie. Credit Suisse ha confermato inoltre il suo rating di "Outperform" su Lam Research (US5128071082) ed indicato di essere invece prudente su KLA-Tencor (US4824801009).
Applied Materials sale al momento dell'1,8% a $16,73.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption