Wall Street: La Fed lascia ancora i tassi invariati

CONDIVIDI
Come atteso dagli economisti e dal mercato il FOMC (Federal Open Market Committee), il comitato esecutivo della Fed, ha lasciato per la seconda volta di fila i tassi d'interesse invariati al 5,25%. Nel comunicato che ha accompagnato la sua decisione il FOMC ha ripetuto quanto affermato già in occasione della sua ultima riunione dello scorso agosto: alcuni rischi inflazionistici resterebbero. Il FOMC continuerà perciò a seguire attentamente i dati che arriveranno dal fronte macroeconomico. Il FOMC ha sottolineato nella sua nota gli effetti del rallentamento del mercato immobiliare sulla crescita economica e salutato il forte calo dei prezzi dell'energia delle ultime settimane. Anche questa volta il Presidente della Fed di Richmond ha votato contro lo stop ai tassi d'interesse. Dopo la decisione del FOMC i listini hanno leggermente ridotto i loro guadagni. Gli analisti e gli investitori stanno ancora interpretando il significato delle parole del FOMC per i mercati. Il Dow Jones sale al momento dello 0,5%, l'S&P 500 dello 0,4% ed il Nasdaq Composite dell'1,1%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro