HP: Anche il CEO Hurd nella bufera dello scandalo dello spionaggio

CONDIVIDI
Anche Mark Hurd, numero uno di Hewlett-Packard (US4282361033), sarebbe coinvolto nell'ormai famoso scandalo dello spionaggio ai vertici del colosso dell'hardware. Lo riportano il "New York Times" ed il "Wall Street Journal". Secondo i due giornali Hurd sarebbe stato informato già all'inizio dell'anno delle pratiche illegali utilizzate dall'impresa per scoprire la talpa nel suo Consiglio di Amministrazione che forniva all'esterno delle informazioni riservate. HP ha convocato per domani, dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street, una conferenza stampa nella quale Hurd ha l'intenzione di informazioni e risposte sulla vicenda. La notizia del probabile coinvolgimento di Hurd nello scandalo mette sotto pressione il titolo. HP perde al momento al NYSE con alti volumi di scambio il 4,5% a $35,13.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro