Mercati USA – Titoli caldi: HP, Motorola e Microsoft

Un laptop mostra un grafico

Hewlett-Packard (US4282361033) perde l’1,3% a $34,42. Il titolo continua a soffrire a causa dello scandalo che ha coinvolto i vertici dell’impresa (vedi a proposito: HP: Anche il CEO Hurd nella bufera dello scandalo dello spionaggio). Esattamente come supposto nella precedente analisti da Borsainside dopo aver raggiunto area $36,85 HP ha iniziato una fase di consolidamento e raggiunge oggi la zona di supporto a $34,20 – 34,52. Su questa area il titolo dovrebbe rimbalzare verso l’alto e risalire almeno fino a $35,18. Al di sopra di questo livello le prossime tappe si troverebbero a $35,81 e a $36,85. In caso di un superamento di $36,85 HP genererebbe un segnale rialzista con primo target a $41. In caso invece di una chiusura al di sotto di $34,20 HP potrebbe scendere prima fino a $33,43 e poi fino a $32,11. Solo una caduta al di sotto di $32,11 farebbe iniziare una correzione più importante che potrebbe condurre il titolo fino a $29,09 – 30,17.

Motorola
(US6200761095)
perde l’1,6% a $24,74. Da alcune sedute il titolo del colosso americano delle infrastrutture per le telecomunicazioni si trova sull’area di resistenza a $24,73 – 25,80. Nel breve termine è probabile una fase di consolidamento che potrebbe condurre il titolo almeno fino a $22,15 – 22,83 ma al massimo fino a $21,15. Al di sotto di questo livello verrebbe neutralizzato il trend bullish del titolo di breve termine. Un segnale ribassista per il medio termine verrebbe generato in caso di una chiusura settimanale al di sotto di $18,65. In questo caso Motorola potrebbbe scendere fino a $15,71. In caso invece di una chiusura settimanale al di sopra di $25,80 il titolo genererebbe un segnale rialzista per il medio termine con primo target a $30,95.

Microsoft (US5949181045) perde l’1,1% a $26,61. Dopo aver raggiunto ieri massimi a $27,25 il titolo dell’impresa di Bill Gates consolida oggi i suoi recenti guadagni. Microsoft ha già raggiunto il target minimo del pullback a $26,54. Il titolo potrebbe volgere già su questa area di nuovo verso l’alto. Nel caso ideale Microsoft potrebbe scendere fino a $26,09. Solo una chiusura al di sotto di questo livello neutralizzerebbe il trend bullish del titolo di breve termine. Microsoft potrebbe scendere in questo caso prima fino a $25,16 – 25,39 e poi fino a $24,60. Se il titolo dovesse superare invece chiaramente quota $27,25 la prossima tappa si troverebbe a $28,25 – 28,50.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.