Auto: Ford chiude il terzo trimestre con perdite di $5,8 miliardi

Ford (US3453708600) ha presentato nel pre-borsa a Wall Street dei risultati di bilancio che il suo stesso CEO e Presidente Alan Mulally ha qualificato "chiaramente inaccettabili". Il colosso americano dell'automobile ha chiuso infatti il terzo trimestre di quest'anno con delle perdite di $5,8 miliardi ($3,08 per azione). Sui conti di Ford hanno pesato i costi per il suo processo di ristrutturazione ed, ancora una volta, la debole performance delle sue attività nell'America settentrionale. Esclusi i costi di ristrutturazione le perdite di Ford hanno ammontato a $1,2 miliardi ovvero $0,62 per azione. Gli analisti avevano atteso perdite di $0,61 per azione. Ford ha comunicato inoltre che riscriverà i suoi bilanci a partire dal 2001 a causa di alcuni errori contabili sulle operazioni con i derivati. Un'altra notizia che non dovrebbe certamente aumentare la fiducia del mercato sull'impresa. Mulally ha dichiarato che per uscire dalla crisi Ford cercherà di forzare i tempi per sviluppare dei nuovi ed efficienti veicoli che soddisfino le richieste dei consumatori. Nel pre-borsa il titolo perde al momento l'1,3% a $7,91.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS