Mercati USA: Titoli caldi: General Motors, Ford ed Intel

CONDIVIDI
General Motors (US3704421052) perde lo 0,2% a $30,30. Il titolo testa oggi l'area di supporto a $29,10 - 30,30 indicata nel precedente articolo da Borsainside. Su questa zona GM dovrebbe reagire e nel caso ideale iniziare una persistente inversione di tendenza. La situazione tecnica del titolo ridiventerebbe bullish in caso di un superamento dell'EMA 50 in area $33,00. GM potrebbe salire in seguito prima fino a $36,50 e poi fino a $37,90. Se il titolo dovesse invece chiudere al di sotto di $29,10 potrebbe scivolare prima fino a $27,28 e poi fino a $24,67.

Ford (US3453708600) guadagna lo 0,4% a $8,19. Dopo aver testato lo scorso 16 novembre la resistenza a $9,07 il titolo è ricaduto verso il basso. Ford potrebbe ora riscendere fino ad area $7,40. In seguito Ford potrebbe iniziare una nuova fase di ripresa. In caso di una chiusura al di sopra di $9,07 la prossima tappa si troverebbe in area $10,00.

Intel (US4581401001) perde l'1,1% a $20,78. Il titolo del colosso dei semiconduttori testa oggi il supporto a $20,85 - 21,00. Su questa area Intel potrebbe reagire alle perdite delle scorse sedute ed iniziare un movimento che potrebbe condurre ad un'inversione di tendenza nel breve termine. Da interpretare positivamente sarebbe una chiusura al di sopra di $21,84. Intel potrebbe salire in seguito prima fino a $23,06 e poi fino a $24,80. In caso invece di una chiusura al di sotto di $20,80 il titolo potrebbe scendere prima fino a $20,25 - 20,45 e poi fino ad area $20,00. Una chiusura al di sotto di questa zona neutralizzerebbe il trend bullish del titolo di breve-medio termine.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro