eToro

Bush diventa più "verde", volano i titoli legati alle energie alternative

I titoli delle imprese che producono fonti di energia alternativa registrano oggi a Wall Street dei forti rialzi. Secondo quanto riportano delle fonti vicine alla Casa Bianca durante lo "State of the Union", il tradizionale discorso annuale alla nazione del Presidente degli USA, George W. Bush proporrà agli americani una riduzione del 20% dell'utilizzo di benzina nell'arco dei prossimi dieci anni. Questo obiettivo dovrebbe venir raggiunto attraverso un forte aumento della produzione di fonti di energia alternativa come l'etanolo. Il nuovo corso di Bush nella politica ambientale viene considerato uno dei suoi assi nella manica per poter cercare di riconquistare la fiducia degli americani. L'opinione pubblica statunitense è divenuta notevolmente più sensibile alle conseguenze dei possibili danni ambientali dovuti all'inquinamento in seguito all'ormai famoso documentario sull'effetto serra dell’ex vice presidente democratico Al Gore "Una verità scomoda" e alle recenti stranezze del clima. Tra i titoli dei produttori di etanolo Archer Daniels Midland Company (US0394831020) guadagna il 3,2%, Bunge (BMG169621056) il 2,3% e Pacific Ethanol (US69423U1079) l'8,7%. Nel settore dell'energia solare Evergreen Solar (US30033R1086) è in rialzo del 4,1%, SunPower (US8676521094) del 3,4% e Suntech Power Holdings (US86800C1045) del 3,8%. Tra i titoli dei produttori di celle a combustibile Ballard Power (CA05858H1047) sale del 2,5% e FuelCell (US35952H1068) del 3,4%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X