High-tech: Sun Microsystems torna all'utile

CONDIVIDI
Dopo una lunga serie di trimestri chiusi in rosso Sun Microsystems (US8668101046) è tornata finalmente all'utile. Nel secondo trimestre del suo esercizio fiscale 2007 (mesi ottobre-dicembre 2006) l'azienda leader dei sistemi per la rete ha guadagnato $126 milioni pari a $0,03 per azione. Nel secondo trimestre del suo esercizio fiscale 2006 Sun aveva ancora presentato perdite di $223 milioni pari a $0,07 per azione. Esclusi gli oneri straordinari l'utile di Sun ha ammontato a $148 milioni ovvero a $0,04 per azione. Il dato ha superato nettamente le stime degli analisti di $26,4 milioni ovvero di $0,01 per azione. Nel periodo Sun ha fatturato $3,57 miliardi, il 7% rispetto al quarto trimestre 2006. La comunità finanziaria aveva atteso in media ricavi di $3,52 miliardi. Gli affari dell'impresa con sede a Santa Clara sono stati sostenuti della crescente popolarità dei suoi computer per le aziende e dalla solida domanda del suo sistema operativo per i server Solaris. Sun ha inoltre beneficiato della riduzione dei suoi costi e del suo processo di ristrutturazione. Oltre ad annunciare i suoi dati di bilancio Sun ha comunicato di aver stretto un accordo con il fondo di private equity Kohlberg Kravis Roberts & Co. (abbr. KKR). In base all'intesa Sun emetterà delle obbligazioni convertibili per un volume totale di $700 milioni che verranno rilevate da KKR. Dopo la conclusione dell'operazione KKR riceverà un posto nel board di Sun. Jonathan Schwartz, CEO di Sun, ha indicato che il capitale di KKR dovrebbe venir utilizzato per sostenere la crescita della sua impresa. Nel dopo-borsa il titolo di Sun ha guadagnato l'8,3% a 6,13.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro