Rumors: L’Arabia Saudita taglia la sua produzione di petrolio

Un laptop mostra un grafico

L’Arabia Saudita avrebbe l’intenzione di tagliare, a partire dal prossimo giovedì, di ulteriori 158.000 milioni di barili al giorno la sua produzione di petrolio. Lo riporta oggi il “Wall Street Journal“. Secondo il quotidiano finanziario l’obiettivo dell’Arabia Saudita, che è il primo produttore al mondo di petrolio ed il leader dell’OPEC, sarebbe di cercare di mantenere il prezzo del Crude al di sopra dei $55 al barile. A questo scopo l’Arabia Saudita avrebbe ridotto già di 1 milione di barili al giorno durante gli ultimi sei mesi la sua produzione ed avebbe in programma degli ulteriori tagli oltre a quello previsto per giovedì. Al NYMEX il future sul Crude con scadenza marzo sale al momento dello 0,6% a $54,56 al barile ((vedi: Borsainside petrolio).

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.