Microsoft: L'affare Alcatel-Lucent non preoccupa Goldman Sachs

CONDIVIDI
Secondo Goldman Sachs la notizia della condanna di Microsoft (US5949181045) a pagare $1,52 miliardi ad Alcatel-Lucent (FR0000130007) per la presunta violazione di due brevetti relativi al formato digitale MP3 non sarebbe da sopravvalutare. La banca d'affari ha indicato che la somma che Microsoft dovrebbe eventualmente versare è di gran lunga inferiore ai $4,5 miliardi chiesti da Alcatel-Lucent. Non sarebbe inoltre certo che il colosso del software debba pagare veramente $1,52 miliardi. Goldman Sachs ha osservato a proposito che i processi relativi alle infrazioni dei brevetti percorrono parecchie istanze e durano a lungo. La somma di $1,52 miliardi non sarebbe infine importante per un'impresa come Microsoft che capitalizza circa $285 miliardi. Goldman crede che il consensus calcolererà ora l'utile per azione di Microsoft pro-forma cosicche' il p/u del suo titolo rimarrà invariato. Nonostante l'opinione di Goldman Sachs Microsoft soffre a causa della notizia e scende al momento dell'1,4% a $28,97.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption