Macroeconomia: Il dato sugli ordini di beni durevoli delude ancora

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Commercio ha comunicato poco fa che lo scorso mese gli ordini di beni durevoli (Durable Goods Orders) sono aumentati negli USA del 2,5%. Gli economisti avevano atteso in media un aumento del 3,5%. Escludendo il settore dei trasporti gli ordini di beni durevoli solo calati a febbraio dello 0,1%. Le previsioni erano di un aumento dell'1,8%. Già a gennaio i due dati erano risultati essere chiaramente al di sotto delle attese del mercato. In seguito alla notizia i futures sui principali azionari statunitensi hanno accelerato al ribasso. I dati di febbraio sugli ordini di beni durevoli hanno infatti rafforzato i timori di Wall Street relativi ad un possibile eccessivo rallentamento dell'economia USA.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro