Mercati USA: Titoli caldi: Merck, McDonald's e Boeing

CONDIVIDI
Merck (US5893311077) sale del 9,2% a $50,60. Il titolo viene spinto oggi da due notizie molto positive (vedi: Merck alza le sue stime e vince in tribunale, il titolo vola). Dopo essersi mosso durante le scorse sedute lateralmente Merck supera con decisione le resistenze a $46,55 e a $49,48. Il trend del titolo è chiaramente bullish. Il prossimo obiettivo si trova in area $54,00. Merck è per il breve termine però ipercomprato. In un'eventuale fase di consolidamento sarebbe da interpretare positivamente se il titolo riuscisse a mantenersi stabilmente al di sopra di area $49,50.

McDonald's (US5801351017) guadagna il 2% a $47,57. Il leader mondiale del fast-food ha annunciato oggi che la crescita dei suoi utili ha superato nel primo trimestre le attese di Wall Street. Nel corso della seduta il titolo ha raggiunto il suo prossimo target in area $48,00. Se McDonald's dovesse chiudere al di sopra di questo livello genererebbe un ulteriore potenziale rialzista fino a $49,55. In seguito il titolo potrebbe salire nel medio termine fino a $56,00. Solo una chiusura al di sotto di $45,10 metterebbe in pericolo il trend bullish di McDonald's.

Boeing (US0970231058) perde lo 0,1% a $90,76. Il titolo del colosso dell'aerospazio si muove anche oggi lateralmente. La resistenza centrale continua a trovarsi a $92,05. Una chiusura settimanale al di sopra di questa barriera farebbe scattare un segnale rialzista per il medio termine con primo target a $102,00. Verso il basso bisogna tenere d'occhio area $88,00. Se Boeing dovesse chiudere al di sotto di questo livello potrebbe scivolare prima fino a $86,60 e poi fino a $83,23 - 84,90.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro