Mercati USA: Goldman Sachs continua ad essere ottimista

Abby Joseph Cohen, stratega della casa d'investimento, crede che il Dow Jones chiuderà quest'anno a 14.000 punti.

CONDIVIDI
Goldman Sachs continua ad essere ottimista sulle prospettive dei mercati azionari statunitensi. Abby Joseph Cohen, stratega della casa d'investimento, crede che una recessione negli USA sia improbabile fino alla fine del 2008. Le imprese statunitensi dovrebbero perciò registrare ancora una solida crescita dei loro utili. Cohen ha alzato le sue stime sui profitti della totalità di tutte le compagnie dell'S&P 500 per il 2007 da $93 a $94 per azione. Per il 2008 Cohen attende una crescita a $100 per azione. Cohen ha alzato inoltre i suoi obiettivi per il Dow Jones e l'S&P 500 per il 2007. Cohen prevede ora che il Dow Jones e l'S&P 500 chiuderanno quest'anno rispettivamente a 14.000 punti e a 1.600 punti (stime precedenti: 13.500 e 1.550 punti). Il Dow Jones sale al momento dello 0,2% a 13.295, 17 punti, l'S&P 500 si apprezza dello 0,3% a 1.509,45 punti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption