Il Chicago Mercantile Exchange alza la sua offerta per il CBOT

In base alla nuova proposta la società che gestisce il Chicago Board of Trade viene valutata $9,2 miliardi.

Il Chicago Mercantile Exchange (US1677601072), la più grande borsa merci statunitense, ha alzato oggi del 16% la sua offerta per il CBOT Holdings (US14984K1060). In base alle nuove condizioni gli azionisti della società che gestisce il Chicago Board of Trade riceveranno 0,35 titoli del Chicago Mercantile Exchange per ogni loro titolo. Sulla base dei prezzi di chiusura di ieri la nuova offerta valuta il CBOT Holdings circa $174,28 per azione ovvero $9,2 miliardi in totale. Il Chicago Mercantile Exchange ha indicato inoltre che in caso di fusione la nuova entità , che dovrebbe prendere il nome di CME Group, riacquisterà propri titoli per $3,5 miliardi. Il Chicago Mercantile Exchange ed il CBOT Holdings avevano raggiunto un accordo di fusione già lo scorso ottobre. Circa otto settimane fa però l'IntercontinentalExchange (US45865V1008) ha presentato a sorpresa una controfferta per il CBOT. In seguito alla nuova offerta del Chicago Mercantile Exchange un portavoce dell'IntercontinentalExchange ha spiegato che la sua impresa sta studiando ora la situazione.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS