High-tech: Pioggia di acquisti sui titoli dei produttori di memorie DRAM

Secondo delle voci di mercato Samsung Electronics avrebbe interrotto la vendita di chip provenienti dalle sue scorte di magazzino.

CONDIVIDI
I titoli dei produttori di memorie DRAM brillano oggi a Wall Street. Micron Technology (US5951121038) guadagna al momento il 3,9%, Infineon (DE0006231004) il 3% e Qimonda (US7469041013) il 4,2%. Secondo delle voci di mercato Samsung Electronics (KR7005930003) avrebbe interrotto la vendita di chip provenienti dalle sue scorte di magazzino. Questa misura avrebbe fatto aumentare questa notte i prezzi delle memorie DRAM di circa il 15%. Secondo altri rumors inoltre la Cina avrebbe deciso di inasprire notevolmente le sue misure contro il contrabbando di chip. Infine, secondo delle voci che sono corse oggi a Londra, il fondo d'investimento Dodge & Cox avrebbe aumentato la sua partecipazione in Infineon da 7,6% al 12%. Questa notizia ha riacceso la speculazione su delle possibili operazioni di M&A nel settore. Durante gli scorsi mesi delle voci di mercato hanno parlato già più volte di un interesse dei fondi di private equity per Infineon e per Micron Technology.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption