Oracle: Il mercato e gli analisti premiano la trimestrale

Il colosso del software ha presentato dei dati di bilancio superiori alle attese.

CONDIVIDI
Oracle (US68389X1054) sale al momento al Nasdaq del 2% a $19,54. Il colosso del software ha presentato ieri dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street una trimestrale che ha superato le attese del mercato. Nel suo quarto trimestre fiscale terminato alla fine dello scorso maggio Oracle ha aumentato i suoi ricavi del 20% a $5,8 miliardi ed il suo utile per azione del 23% a $0,31. Escluse le voci straordinarie l'utile per azione di Oracle ha ammontato a $0,37. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $5,6 miliardi ed un utile per azione di $0,35. Oracle ha beneficiato ancora una volta della sua aggressiva strategia di espansione. L'impresa di Larry Ellison è riuscita in poco tempo ad integrare con successo le tante imprese che ha rilevato recentemente. Molti analisti hanno oggi ribadito il loro ottimismo sulle prospettive di Oracle. UBS ha confermato il suo rating di "Buy" sul titolo ed alzato il target sul prezzo a $24. UBS ha inoltre alzato le sue stime sull'utile per azione di Oracle per il corrente esercizio da $1,13 a $1,17. Secondo Goldman Sachs Oracle avrebbe registrato lo scorso trimestre una solida crescita in tutti i segmenti in cui è attiva. Goldman, che continua a raccomandare l'acquisto del titolo, ha alzato le sue stime sull'utile per azione di Oracle per il corrente esercizio da $0,95 a $1,17. Ancora più ottimista è Jefferies & Co. che attende ora per l'esercizio fiscale 2008 un utile per azione di $1,21 (stima precedente: $1,14). Anche Jefferies giudica il titolo "Buy" con un target sul prezzo a $24.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro