Macroeconomia: Il core PCE resta nella fascia di tolleranza della Fed

Il core PCE è salito anche a maggio dello 0,1%. Su base annua l'aumento è stato dell'1,9%. Inflazione nella fascia di tolleranza della Fed.

Il Dipartimento del Commercio ha comunicato poco fa che il core PCE (Personal Consumption Expenditures), uno degli indicatori più seguiti dalla Fed per monitorare l'inflazione, è aumentato a maggio come ad aprile dello 0,1%. Il dato ha corrisposto esattamente alle attese degli economisti.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Su base annuale il core PCE, che non include i più volatili prezzi dell'energia e degli alimentari, è aumentato dell'1,9%. Si è trattato da anno ad anno del più basso aumento dal marzo del 2004. Si tratta inoltre del secondo mese di fila che il core PCE resta nella fascia di tolleranza della Fed.

La banca centrale statunitense tollera (non ufficialmente) una crescita dell'inflazione su base annuale tra l'1% ed il 2%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS